INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI DI LAVORATORI DI IMPRESE CLIENTI O FORNITRICI

CLIVET SPA – durante l’esecuzione di un contratto con i propri clienti e fornitori, o in esecuzione di controlli, verifiche o audit – può venire a conoscenza di dati personali riguardanti i lavoratori delle imprese clienti o fornitrici. Ai sensi della normativa vigente, CLIVET SPA rilascia dunque ai soggetti interessati la seguente informativa, ai sensi dell’art. 13 e 14 Reg. UE nr. 679/2016 e Codice Privacy, come modificato dal D. lgs. nr. 101/2018.

Identità e i dati di contatto del titolare del trattamento
CLIVET SPA
Sede Legale: Via Camp Lonc, 25
32032 Z.I. Villapaiera, Feltre (BL)
Reg. Imp. Belluno, VAT n. 00708410253 REA n. 66577

Identità e dati di contatto del DPO
Clivet SpA ha nominato quale DPO l’Avv. Susanna Greggio, con Studio legale in Vicenza, Contrà Porti 21, e-mail: dpo@clivet.it, tel. 0444.547317

Finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali
Il trattamento dei dati personali dei lavoratori di imprese clienti o fornitrici da parte di CLIVET SPA, è finalizzato a dare esecuzione al contratto concluso con il titolare del rapporto di lavoro o all’esecuzione delle attività di verifica, controllo, audit prima o dopo l’esecuzione del contratto

Base giuridica del trattamento
Il trattamento dei dati personali dei lavoratori dipendenti di imprese terze è necessario per il perseguimento di legittimi interessi della scrivente società e precisamente per dare esecuzione al contratto concluso tra CLIVET SPA e l’organizzazione di cui il lavoratore fa parte o nell’ambito delle trattative per la conclusione del contratto, in occasione di verifiche, controlli o audit.

Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Sono oggetto di trattamenti dati personali di tipo comune (relativi al rapporto di lavoro, alla mansione lavorativa, a dati anagrafici e fiscali, ai dati di contatto, ecc.). Possono essere oggetto di trattamento anche dati attinenti allo stato di salute e dati di natura biometrica, nei limiti in cui il trattamento sia strettamente necessario per le finalità indicate. Non sono oggetto di trattamento dati di natura giudiziaria

Eventuali destinatari o eventuali categorie di destinatari dei dati personali
I dati personali potranno essere conosciuti dal personale dipendente di CLIVET SPA, dai collaboratori autonomi, dalle società collegate, controllate e controllanti nei limiti in cui tale conoscenza sia necessaria per la finalità indicate.

Trasferimento di dati verso Paesi terzi
CLIVET SPA non intende, allo stato, trasferire i suoi dati personali verso Paesi terzi rispetto all'Unione Europea. 
In ogni caso, qualora ciò avvenisse, CLIVET SPA garantisce che detto trasferimento avverrà:

  • verso società facenti parte del gruppo CLIVET SPA e che adottano le medesime procedure in materia di trattamento dei dati personali (Norme vincolanti d’impresa o Corporate Binding Rules approvate dall’Autorità di controllo competente)
  • verso Paesi extra UE che la Commissione Europea ha ritenuto garantire un livello di protezione adeguato (Art. 45 GDPR)  o  previa stipula di clausole contrattuali standard  approvate dalla Commissione Europea.
  • eventuali deroghe a quanto sopra potranno avvenire solo nel rispetto dell’art. 49 GDPR.


Il periodo di conservazione dei dati personali oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo
I dati personali saranno conservati dalla scrivente organizzazione per tutta la durata del contratto con l’organizzazione titolare del contratto di lavoro e per i dieci anni successivi alla cessazione di efficacia del contratto stesso e/o comunque in conformità a quanto richiesto dalla vigente legislazione in materia civile, fiscale e amministrativa sulla conservazione dei dati. Un periodo più lungo di conservazione dei dati personali potrà essere eventualmente determinato da richieste formulate dalla Pubblica Amministrazione o da altro Organo giudiziario, governativo o regolamentare o dalla partecipazione della scrivente società a procedure giudiziarie che implichino il trattamento di dati personali.
I dati personali trattati da CLIVET SPA nella fase antecedente alla conclusione di un contratto con il titolare del lavoratore, saranno conservati per il tempo strettamente necessario alle trattative e alla formazione del contratto e al perseguimento delle attività di verifica, controllo e audit.

Diritti dell’interessato
I soggetti interessati hanno diritto di ottenere dal titolare del trattamento, gratuitamente e senza lesioni di diritti e libertà di terzi, l’accesso ai dati personali. In particolare, hanno diritto di ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati che lo riguardano e le seguenti informazioni: a) l’origine dei dati personali, qualora i dati non siano stati raccolti presso l’interessato; b) le categorie di dati personali; c) le finalità e modalità del trattamento; d) l’esistenza di un processo automatizzato, compresa la profilazione, e, in tal caso, la logica applicata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato; e) l’aggiornamento o la rettificazione; f) la cancellazione o la limitazione del trattamento dei dati che lo riguardano (trasformazione in forma anonima, blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati); g) i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di organizzazioni internazionali o di paesi terzi (in tale ultimo caso, l’interessato ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate ai sensi dell’articolo 46 relative al trasferimento); h) quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo
L’interessato ha inoltre il diritto di revocare il consenso al trattamento dei dati personali e di opporsi al trattamento. In ogni caso, la revoca del consenso al trattamento non pregiudica la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca.
I soggetti interessati hanno inoltre diritto alla portabilità dei dati.

Diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo
L’interessato ha diritto di proporre reclamo all’Autorità di Controllo, rappresentata in Italia dal Garante per la Protezione dei Dati Personali, con sede in Roma, Piazza Monte Citorio, 121. Il reclamo potrà essere presentato dall’interessato con le modalità ritenute più opportune: a mani, a mezzo lettera raccomandata a.r., via fax o via mail. Per informazioni l’interessato è invitato a consultare il sito del Garante all’indirizzo www.garanteprivacy.it

Fonte da cui hanno origine i dati personali e, se del caso, l'eventualità che i dati provengano da fonti accessibili al pubblico
I dati personali sono stati forniti dalla organizzazione di cui il lavoratore fa parte.

Inesistenza di un processo decisionale automatizzato.
La scrivente organizzazione non utilizza processi decisionali automatizzati che producano effetti giuridici rilevanti per l’interessato.