Навигационные полоски

Detrazione del 65% GAIA L Hybrid

detrazione del 65% anche per gaia l hybrid

 

 

La detrazione fiscale del 65% per la riqualificazione energetica degli edifici è fruibile fino al 31 dicembre 2014 per i privati e fino al 30 giugno 2015 per gli interventi relativi a parti comuni degli edifici condominiali o che interessino tutte le unità immobiliari di cui si compone il singolo condominio.


Dopo tale data la detrazione passerà per un anno al 50% per poi tornare al 36%.
 

L'ENEA ammette GAIA L Hybrid alla detrazione del 65%


Oltre ai soli sistemi in pompa di calore come GAIA L Comfort, anche GAIA L Hybrid, sistema ibrido caldaia a condensazione più pompa di calore può usufruire dell'incentivo fiscale.

 

In merito a questa tipologia di impianto, l'Enea, ente titolato a gestire il meccanismo della detrazione fiscale, ha confermato la possibilità di detrarre il 65% delle spese in 10 anni, così come da una recentissima FAQ, la n. 74, che qui riportiamo:
In linea generale, considerate le finalità della misura, volta a favorire gli interventi energeticamente sempre più efficienti, lo sviluppo tecnologico intercorso negli ultimi anni e il requisito posto alla base dell'incentivo (rendimento della caldaia), si ritiene che l'intervento oggetto del quesito sia compatibile con il sistema di detrazione fiscale per l'efficienza energetica. Quindi, nello specifico, si ritiene che ai fini dell'agevolazione ai sensi del comma 347 (legge finanziaria 2007), fermo restando il rispetto dei requisiti tecnici essenziali per la caldaia a condensazione (di cui alcomma 1 dell'Art. 9 del "decreto edifici"), la pompa di calore, nella configurazione connessa e integrata alla caldaia, rientri tra le apparecchiature elettriche ed elettroniche agevolabili ai sensi dell'Art.3 del "decreto edifici"

 

Approfondisci l'argomento