Навигационные полоски

BIM BUILDING INFORMATION MODELING

BIM BUILDING INFORMATION MODELING

Feltre (Belluno)

Dal 1 Gennaio 2019 è obbligatorio l’utilizzo del Building Information Modeling (BIM) per le opere pubbliche di importo pari o superiore a 100 milioni di euro.


L’obbligo dell’utilizzo di metodi e strumenti elettronici di modellazione, come sancito dal Decreto BIM DM 560 del 1 dicembre 2017, segue le seguenti scadenze temporali:

  • dal 1° gennaio 2019 per le opere di importo da 100 milioni di euro
  • dal 2020 per i lavori complessi oltre i 50 milioni di euro
  • dal 2021 per i lavori complessi oltre i 15 milioni di euro
  • dal 2022 per le opere oltre i 5,2 milioni di euro
  • dal 2023 per le opere oltre 1 milione di euro
  • dal 2025 per tutte le nuove opere

 

Cos’è il Building Information Modeling – BIM?

BIM (Building Information Modeling) è un sistema informatico, che deriva dall’evoluzione della modellazione 3D, per la progettazione, realizzazione e gestione di costruzioni in ambito di edilizia e infrastrutture.

Il BIM permette una progettazione condivisa tra le varie figure professionali, fornendo una piattaforma unica per la simulazione di un edificio, che permette di analizzare e risolvere tutte le problematiche del progetto: dalla realizzazione alla demolizione, coprendo l’intero ciclo di vita dei materiali.

Tramite esso tutti i dati rilevanti di una costruzione in ogni fase del processo sono disponibili in formati digitali aperti e non proprietari.

 

I BIM Objects di Clivet

Dal 2017 Clivet ha reso disponibili i BIM Objects per diverse gamme di prodotti.

I BIM sono scaricabili dall’area prodotti del sito Clivet dagli utenti registrati al termine della configurazione del prodotto prescelto.
 

Iscriviti gratuitamente al seminario avanzato per architetti e progettisti sugli Oggetti BIM del 10 maggio a Feltre
(Crediti formativi richiesti per Architetti, Ingegneri, Geometri e Periti)