Elementi Navigazione

PORTOPICCOLO SISTIANA

portopiccolo sistiana: riqualificazione in classe a

Feltre (Belluno)

 

 

Nato da un ambizioso progetto interamente "made in Italy", teso a risanare un territorio che per secoli è stato sottoposto ad incessanti escavazioni, la realizzazione del PortoPiccolo di Sistiana è un prestigioso progetto di riqualificazione ambientale che si propone anche come un'occasione di ripresa economica per la regione Friuli Venezia Giulia. 

460 prestigiose unità abitative, spiagge pubbliche e private, aree verdi, bar e ristoranti, botteghe d'eccellenza, hotel a 5 stelle, 124 posti barca e una spa di ampia superficie, fanno del PortoPiccolo di Sistiana una vera e propria città in cui eccellenza abitativa, relax e lusso si fondono dando luogo ad una realizzazione unica  nel suo genere

Nella progettazione e nella realizzazione del PortoPiccolo di Sistiana si è prestata molta attenzione alla salvaguardia e al rispetto dell'ambiente: l'intero complesso, che sfrutta l'energia solare e geotermica, è immerso nella natura e si confonde con essa. Il piccolo borgo, ricavato da un'ex cava del Golfo di Trieste è affacciato direttamente sul Mar Adriatico.

Per il progetto PortoPiccolo è stata utilizzata come sorgente di scambio termico l'acqua di mare. Questa risorsa rinnovabile e stabile nel tempo fornisce acqua a temperatura sempre favorevole all'anello tecnico che serve le centrali termo frigorifere locali, dotate di pompe di calore monoblocco acqua-acqua reversibili ad alta efficienza Clivet. Queste producono l'acqua calda o refrigerata, oltre all'acqua calda sanitaria per le varie utenze: dall'hotel, alla spa, alle singole unità abitative, alle aree commerciali.

La distribuzione del fluido caldo o freddo avviene tramite pavimenti radianti, fan-coil Clivet, scalda salviette. Il sistema sfrutta più forme di energia rinnovabile: sia quella del mare che quella del sole, con un reale risparmio energetico, che trova espressione nelle bassissime spese di gestione. Gli impianti di condizionamento sono facilmente accessibili e perfettamente integrati nell'architettura, senza impatti sull'estetica. 

La filosofia del progetto ispirato all'ecosostenibilità ed all'efficienza, mira al comfort del singolo utente sia dal punto di vista termico che acustico, considerando lo svolgimento contemporaneo di attività sociali nei pressi delle unità abitative.

Per il complesso Clivet ha fornito oltre 600 unità tra pompe di calore e terminali ambiente, contribuendo al raggiungimento della classe di efficienza energetica A di PortoPiccolo.