CAGLIARI ELMAS
Cagliari - Italy
Scalo aeroportuale
Sistema Packaged, VRF, Mini-VRF, Zephir3
Anno 2014-2019

CLIMATIZZAZIONE PER AEROPORTI

CAGLIARI ELMAS - Aeroporto

Un risparmio di energia di circa il 40%
rispetto all'impianto preesistente
Sistema Packaged per terminal e aree comuni
Sistemi dedicati per le altre aree
Anno 2014-2019

Inaugurato nel 1937 e intitolato a Mario Mameli, l’aeroporto di Cagliari-Elmas è stato ampliato negli anni ed oggi è la più importante aerostazione della Sardegna sia per volumi di traffico che per dimensioni, con voli diretti di linea verso le principali destinazioni europee e nazionali. Nel 2018 il traffico passeggeri è stato pari a 4.355.351 unità, mentre quello aeromobili ha raggiunto quota 31.371 movimenti. Dal 1992 è gestito da Società di Gestione Aeroporto di Cagliari S.p.A. (So.G.Aer.), gruppo estremamente attento agli aspetti ambientali.

 

Cagliari ELMAS Airport Air Conditioning System - edificio

L'edificio

Edificio su 3 piani per 200.000 m2
Il piano terra è dedicato agli arrivi nazionali ed internazionali. In quest’area si trovano alcuni servizi quali bancomat, bar, e la sede del pronto soccorso. Nella zona riconsegna bagagli, sono presenti anche gli uffici assistenza bagagli, la Dogana e la Guardia di Finanza. Al primo piano si trovano le partenze dotate di 42 banchi check-in, le biglietterie delle compagnie aeree, un servizio a pagamento di cellofanatura bagagli e diversi punti ristoro, oltre a un'ampia offerta di negozi. In quest'area sono ubicate la sala vip, la sala amica, la parafarmacia e la cappella. Nella zona del molo imbarchi si trovano altri punti ristoro e negozi. Al terzo livello si trovano gli uffici degli Enti di Stato, delle compagnie aeree e degli handler, un ristorante e un moderno business centre con due sale conferenza.
 

La sfida

La Società di Gestione Aeroporto di Cagliari S.p.A. (So.G.Aer.) dal 2016 partecipa all’‘Airport Carbon Accreditation’, un programma indipendente e volontario che punta alla progressiva riduzione delle emissioni di CO2 in ambito aeroportuale.

La richiesta dell’investitore, all’interno del progetto di revamping che ha investito in più fasi la struttura dal 2014 al 2019 era quindi migliorare l’efficienza dell’aeroporto e la sua sostenibilità ambientale.

La nuova soluzione doveva garantire il comfort di passeggeri, operatori e affittuari delle aree commerciali dell’aerostazione, minato dai continui “ failure” del vecchio impianto aria acqua con conseguenti intere zone del terminal senza climatizzazione.

Il nuovo sistema doveva inoltre garantire un risparmio economico nella gestione rispetto a quello esistente (ad acqua con acqua 7/12 a servizio delle UTA), che per riuscire abbattere il calore latente era obbligato a usare i gruppi frigo alla massima potenza con costi energetici enormi.

La soluzione adottata doveva garantire un interlocutore unico anche per la manutenzione, viste le criticità manutentive singole e/o combinate (pompe di calore, unità di trattamento aria, gruppi frigo) del vecchio impianto.

Fondamentale era che l’investimento avesse un tempo di pay back ridotto e che la sostituzione dei sistemi di climatizzazione esistenti fosse rapida e semplice da installare.
 

Cagliari ELMAS Airport Air Conditioning System - Packaged units

La soluzione

Il vecchio sistema Aria Acqua composto da gruppi frigo centrifughi, accumuli, gruppi di pompaggio e unità di trattamento aria, è stato sostituito da pompe di calore ad elevata efficienza packaged per installazione di tipo rooftop aria-aria, che da sole riscaldano, condizionano, rinnovano e purificano l’aria. I terminal e le aree comuni dell’aerostazione sono serviti da pompe di calore ClivetPack2 di tipo rooftop dotate di doppio circuito frigorifero con compressori scroll modulari, per una continua regolazione di capacità all’effettiva richiesta di energia, sezione ventilante di trattamento con tecnologia plug-fan a controllo elettronico per una più fine regolazione e nuova tecnologia di recupero termodinamico Thor, che aumenta l’energia recuperata, migliorando l’efficienza complessiva delle unità. Hanno inoltre filtri elettronici attivi su polveri sottili, virus, batteri e sonda della qualità dell’aria per il controllo del tasso di CO2 in modo da variare la portata dell’aria di rinnovo in funzione della concentrazione di CO2 negli ambienti.
Esse sono gestite dal sistema supervisione Multiplex con controllo a mezzo protocollo TCP/IP wireless.

Il sistema a servizio del comfort si completa con diversi sistemi VRF M5 e miniVRF al servizio dei Gate Arrivi e delle VIP Lounge : tutti dotati di tecnologia inverter per la massima efficienza.

Il rinnovo dell’aria del terminal commerciale e del terminal dove sono ubicati gli uffici è affidato alle unità packaged ZEPHIR3, che racchiudobno tutto l'impianto di rinnovo aria in un unico sistema autonomo a recupero termodinamico dell'energia, semplificando l’impianto e riducendo anche del 50% i consumi di energia primaria rispetto alle soluzioni UTA + chiller.

Completano lo schema impiantistico alcuni Chiller del tipo WSAN-XSC3 ad alta efficienza cui è demandata la produzione di acqua fredda per alcune applicazioni legate all’utilizzo di fan coil del tipo CF tutte con elettronica Clivet Talk e cablate in MODBUS sui sistemi di supervisione.

I risultati

Il nuovo sistema garantisce il comfort tutto l’anno con un risparmio di energia dichiarato dall’Energy Manager della SOGAER SPA di circa il 40% rispetto all’impianto preesistente, con un payback soddisfacente, che a distanza di pochi anni garantisce il ritorno dell’investimento per oltre 1,4 milioni di euro di acquisto.

Il sistema packaged che integra in sé tutti i componenti ed esce dalla fabbrica già testato in tutte le sue funzionalità, è stato installato direttamente dalla squadra di maintenance interna dell’investitore. Per l’installazione è stato necessario solo l’adeguamento dei canali pre-esistenti alle nuove macchine da parte di una ditta esterna.

Le unità, dotate di sonda di CO2, adattano il funzionamento al reale bisogno di ricambio aria dei locali, garantendo comfort a 360 gradi, risparmio di energia e quindi di denaro. La distribuzione dell’aria avviene tramite canalizzazioni in acciaio provviste di ugelli jet ad aslta induzione e adatti alla grandi altezze, oltre che con unità terminali di trattamento aria ideali per le installazioni in cui sia necessario realizzare una distribuzione dell’aria per mezzo di canalizzazioni. 

Il risparmio di energia è garantito anche dalla tecnologia inverter di cui sono dotati i sistemi VRF e mini VRF Clivet a servizio di alcuni gate e delle sale VIP  e dall’innovativo sistema di rinnovo e purificazione con recupero termoionico attivo ZEPHIR3 a servizio di uffici e aree dedicate con cui sono stai sostituiti elementi asserviti a gruppi frigo e UTA a tutta aria esterna. 

Anche l’obiettivo non dichiarato di avere un unico interlocutore al fine di facilitare l’assistenza è stato raggiunto grazie all’ampia offerta Clivet in grado di soddisfare con sistemi dedicati le diverse esigenze impiantistiche.

Clivet rooftops

Il sistema Clivet

  • 27 rooftop Clivetpack2 delle serie CSRN-XHE2 e CSNX-XHE2
  • 12 unità terminali ELFODuct di trattamento aria, ideali per installazioni con distribuzione dell’aria per mezzo di canalizzazioni
  • 1 sistema di supervisione rooftop P-Matic
  • 2 sistemi di rinnovo e purificazione aria ZEPHIR3 zona uffici e gate terminal arrivi internazionali
  • 1  sistema VRF: unità esterna M5-XMI 50T+ 5 unità interne Q4DN-XMI (Gate terminal arrivi internazionali)
  • 2 sistemi Mini VRF: unità esterna MSAN-XMI 140M + 4 unità interne Q4AN-XMID36; unità esterna MSAN-XMI 260M + 2 unità interne CN-XMID90 (Crew lounge e Sala VIP Amica)

Cagliari Elmas internal view

Il team

  • Progettista dello studio di fattibilità energetica e funzionale: Ing. Alessandro Campus Thermes 
  • Progettista esecutivo:  Ing. Massimo Rodriguez di SO.G.AER . Spa
  • Investitore e installatore: SO.G.AER. Spa
  • Agenzia Clivet: Elettric Commerciale Sarda - Sestu, Cagliari - Italy