You are in: Services » Technical area » FAQ

FREQUENTLY ASKED QUESTIONS

GAIA può comandare direttamente un gruppo di miscela?

GAIA può gestire un gruppo di miscela tramite un controllo dedicato KGPRX che permette la miscelazione dell'acqua per formare due livelli di temperature contemporanei nell'impianto.

Il Modulo di Zona Radiante può comandare valvole idrauliche a 220 o a 24 Volt

Il Modulo di Zona Radiante è predisposto per le valvole a 220 Volt, ma può gestire anche quelle a 24 Volt con l’ausilio di un trasformatore esterno aggiuntivo.

Can Elfo Control manage an external dehumidification system on its own?

NO ELFO Control can only manage elements dedicated to it or to non-modular additional pumps and valves (NO 0/10Volt or 4/20 mA).

Con i termostati HID-T3 e HID-Ti2 è possibile variare la velocità di ventilazione dei ventilconvettori?

ELFOControl consente 3 modalità diverse di configurazione: Manuale - Automatica - Silenziosa:
Modalità manuale: lascia libero l'utente di impostare le velocità manualmente da termostato ambiente;
Modalità automatica: la velocità è regolata in modo automatico;
Modalità silenziosa: la velocità di ventilazione viene regolata al minimo, qualsiasi sia la richiesta ambiente.

E' necessario in impianti con pannello radiante prevedere un sistema di deumidifica?

Durante il periodo estivo i pannelli radianti vengono alimentati generalmente con temperatura 18/23°C perciò è consigliabile l’applicazione di un sistema d’impianto di deumidificazione o similare che consenta la correzione dell’umidità in ambiente evitando formazioni di condensa a pavimento e conseguenti muffe sui muri.
 

Quando si utilizza la disgiunzione idraulica ?

La disgiunzione idraulica fra pompa di calore e impianto è obbligatoria qualora si utilizzano dei sistemi di distribuzione in ambiente con dei delta T temperatura molto diversi da quelli utilizzato dalla pompa di calore (delta 5°C). Quando si utilizzano i termosifoni che hanno un delta fra 10 e 15°C è necessario utilizzare la disgiunzione idraulica.
 

When is separated plumbing used?

Separated plumbing between the heat pump and the system is obligatory when distribution systems are used with delta T temperatures that are very different form those used by the heat pump (delta 5°C). When radiators are used having a delta between10 and 15°C, separated plumbing must be used.

What is ELFOFresh?

ELFOFresh is an air renewal system which recovers heat from expelled air in favour of emitted air with the help of an internal heat pump refrigeration circuit.

What is the criterion used for environmental air distribution with ELFO Fresh?

The emission of fresh air takes place in main rooms such as bedrooms, sitting rooms, studies etc, whereas suction is from "pollutant" rooms such as bathrooms and kitchens.

What are the suggested air renewal values?

Guidelines for residential environments foresee hourly renewal between 0.3 and 0.5 V/h and in any case never over1 V/h.

What air speeds have to be respected to avoid noise in the environment?

It is very important to size the air piping correctly so that the air diffuser does not reach speeds of over 1.5 m/s. The correct choice of diffusers is also necessary.

E' possibile collegare più GAIA in parallelo idraulico Master/Slave?

E’ possibile avere la funzione Master/Slave solo sul funzionamento CLIMA. Nella produzione di acqua  sanitaria le GAIA restano separate come regolazione.

E' possibile far funzionare GAIA in sola acqua sanitaria o solo impianto?

E’ possibile impostare il funzionamento di GAIA in solo sanitario o solo riscaldamento con delle semplici operazioni da eseguire sulla tastiera dell’unità.

GAIA può superare il 75% della sua potenza nominale?

GAIA funziona al 75% per 10 minuti. Se la richiesta cala, diminuisce la velocità di rotazione del compressore ad inverter. Se dopo i 10 minuti al 75% la temperatura dell’acqua è ancora molto lontana dal SET POINT impostato, il compressore è forzato a funzionare oltre il 75% per un tempo illimitato.

Cosa accade quando i pannelli solari in piena stagione estiva rendono molto più di quanto richiesto dal set point dell'accumulo sanitario GAIA?

In tal caso l’accumulo sanitario viene portato al limite, impostato da parametro, di 60/65°C di temperatura letta dalla sonda in ingresso allo scambiatore solare interno a GAIA, che attua la chiusura di una valvola idraulica interna inibendo lo scambio con l’accumulo sanitario e lasciando la libera circolazione dell’acqua nell’impianto solare evitando la stagnazione.

E' possibile commutare GAIA in solo ACS o solo CLIMA da ingresso digitale?

E’ possibile commutare GAIA in solo ACS o CLIMA tramite le impostazione presenti sul comando mobile di macchina. E’ possibile farlo anche da remoto tramite una configurazione parametrica particolare che sfrutta l’ingresso estate/inverno.

Cosa è la funzione water reset?

La funzione water reset permette la variazione del SET Point della pompa di calore in funzione di un segnale esterno 4/20 mA da esterno.

Che tipo di cavo devo utilizzare per portare il cronotermostato in ambiente?

Il cavo da utilizzare è un costituito da un positivo/negativo più calza.

GAIA controlla anche i pannelli solari termici?

GAIA non controlla i pannelli solari termici per i quali resta valida l’applicazione di una centralina di controllo dedicata al solare con la quale non vi è nessuna interazione.

E' necessario prevedere la valvola di miscela per l'acqua calda sanitaria?

GAIA all’interno prevedere come standard la valvola di miscela sanitaria regolabile che permette la corretta miscelazione dell’acqua secondo esigenza.
 

GAIA comanda la pompa del solare termico?

L’ELFOEnergy GAIA non comanda la pompa del solare termico. Vi è comunque le predisposizione di un pozzetto porta sonda nell’accumulo sanitario per l’applicazione della sonda dei collettori solari.

Cosa è il sistema ICE Protection?

Il sistema ICE Protection è un sistema introdotto in tutte le pompe di calore ELFOEnergy e permette di evitare le formazioni di ghiaccio nella parte bassa della batteria evaporante (modalità invernale).
L’utilizzo di uno spillamento di gas caldo opportunamente convogliato in un circuito frigo nella parte bassa della batteria permette di tenere sempre caldi i ranghi inferiori evitando la formazione di ghiaccio.

La scheda aggiuntiva per il controllo della valvola sanitaria fornisce una segnale 0/10 Volts per la regolazione?

Il segnale per la gestione della valvola sanitaria è un ON/OFF. Possiede un ulteriore canale che permette la gestione di una valvola modulante 0/10 volts utilizzata per la miscelazione dell’acqua in impianti a pannello radiante.

L'unità ELFOEnergy Extended ha la possibilità di gestire un gruppo di miscela per la creazione di un secondo livello di temperatura acqua?

L’unità ELFOEnergy Extended ha la possibilità di gestire una valvola di miscela tramite un kit aggiuntivo che permette la creazione di un secondo livello di temperatura acqua impianto.

What are the applications of the Extended unit?

The Extended Heat Pump can be installed in medium/rigid winter climates and expresses its maximum efficiency (COP/EER) in radiant panel systems.

La scheda di collegamento seriale RS485 per sistemi BMS è standard sulle unità HORUS?

E’ OPT per le il collegamento a reti BMS con una distanza massima di 1 Km.

E' possibile collegare più unità HORUS o HORUS+ in parallelo idraulico?

Sì è possibile collegare massimo 5 unità in parallelo idraulico.

Perché è necessario posizionare l'unità a 2 metri di distanza dai muri?

E’ necessario garantire una corretta circolazione dell’aria di trattamento alla batteria. Diminuire le distanze di rispetto potrebbe comportare by pass d’aria con conseguenti possibili decadimenti di resa. Questo è valido per qualsiasi tipo di pompa di calore ad aria.

Come viene fatto il collegamento fra le unità in parallelo idraulico?

Il collegamento fra le unità avviene con un cavo MODBUS. Le informazioni trasmesse fra le unità permettono la rotazione delle unità stesse per una equa ripartizione delle ore di funzionamento e la termoregolazione.

Se in un sistema doppia temperatura pannello radiante (30/35) + ventilconvettore (40/45) la richiesta 40/45°C viene soddisfatta la pompa di calore produce automaticamente il 30/35 aprendo completamente la valvola di miscela?

Il sistema ELFOControl non permette la discriminazione della richiesta in ambienti alimentati con distribuzione mista a doppia temperatura contemporanea (radiante/ventil). La pompa di calore continua a produrre la temperatura richiesta più alta.

I moduli elettronici multizona è necessario installarli vicino ai collettori idraulici?

E’ consigliabile installare tutti i moduli in un unico punto della casa per ragioni di ordine e facile accessibilità ricordando che dal modulo partono tutti i collegamenti per i vari termostati e la sonda dei collettori idraulici.

E' possibile sostituire la copertura in plastica dei termostati HID-T3 o Ti2 con altre esteticamente diverse?

La sostituzione della copertura in plastica dei termostati con altre esteticamente diverse non è possibile per ragioni costruttive e funzionali dello stesso termostato.

Come vengono utilizzate le due sonde del modulo ACS?

Le sonde del modulo ACS vengono posizionate una nella parte alte dell’accumulo e l’altra circa a metà. Il modulo può effettuare una lettura pesata dei due valori di temperatura dell’accumulo per una regolazione più precisa.

Per ragioni estetiche è possibile posizionare i termostati ambiente nella parte bassa delle parete o comunque non più alti di 50 cm da terra?

E’ obbligatoria un’installazione a muro ad 1 metro e 60 cm circa da terra per consentire una lettura corretta della T e UR%. Installare il termostato in posizioni non idonee può significare errori sulla lettura della temperatura in ambiente.

Per ragioni estetiche si possono installare termostati diversi da quelli CLIVET?

Non è possibile in quanto tutti gli elementi sono connessi in MODBUS ed i normali termostati non prevedono tale applicazione.

Come viene gestito il termoarredo nei bagni?

La logica ELFOControl prevede la chiusura della testina idraulica nel periodo estivo e l’apertura nel periodo invernale. E’ necessario l’utilizzo di un solo termostato con funzione di sola temperatura (T).

ELFOControl può gestire due pompe di calore o una pompa di calore e un generatore ausiliario a comando?

ELFOControl può gestire massimo una pompa di calore ed eventualmente in alternanza un generatore di calore ausiliario. Il generatore ausiliario è gestito solo ed esclusivamente in caso di avaria della pompa di calore o in caso di raggiungimento del limite minimo temperatura aria esterna.

Qual è l'amperaggio massimo per ogni canale del modulo radiante?

E’ assolutamente importante considerare che ogni canale supporta massimo 3 Ampere.

La caldaia può essere abbinata ad un chiller ? (unità solo freddo)

Sì, può essere abbinata ad un chiller. La logica è attuata tramite l’utilizzo di un KIT elettronico esterno alla pompa di calore e gestisce le valvole deviatrici idrauliche che deviano il flusso dell’acqua in inverno verso la caldaia e in estate verso il chiller.

What are the limits of ELFO Control?

Elfo Control can connect 32 elements divided on a maximum of 10 areas through BUS RS485. all the modules, heat pump, fan coils and ELFO Fresh air renewal are considered as elements . For further specifications, refer to BT EC.

Can Elfo Control be open to AUTOMATION connections?

No the ELFOControl system does not allow AUTOMATION connections.

Dew point control and dehumidification with Elfo Control?

The ELFO Control system actuates continuous correction of the temperature of water produced by the heat pump so that it is always far from the dew point.

la valvola deviatrice idraulica è meglio installarla vicino all'accumulo sanitario o alla pompa di calore?

se la pompa di calore è molto distante dall’accumulo sanitario è preferibile installare la valvola deviatrice idraulica vicino alla pompa di calore onde evitare inutili inefficienze di energia e dispersioni termiche nelle tubazioni. E’ comunque sempre consigliabile installare l’accumulo sanitario quanto più vicino possibile alla pompa di calore.
 

è possibile mettere più pompe di calore in parallelo idraulico?

si è possibile con le pompe di calore ELFOEnergy Horus e Gaia fino ad un massimo di 5 unità. Il sistema gestisce le macchine come una rete master/slave, garantisce la rotazione delle macchine per una ripartizione equa delle ore di funzionamento e i set point di lavoro. Tutte le altre tipologie di pompe di calore ELFOEnergy possono funzionare in parallelo idraulico ma non possiedono tale funzione perciò devono essere gestite manualmente.
 

cos'è la funzione di compensazione:

la compensazione è una funzione STD inserita in tutte le pompe di calore ELFOEnergy e permette di ottenere una migliore efficienza energetica grazie alle correzioni dinamiche del set point di lavoro in funzione della temperatura aria esterna letta dalla sonda posta in batteria.
 

GAIA è già predisposta per erogare 2 livelli di temperatura alta e bassa contemporanei lato impianto?

GAIA permette di erogare una sola temperatura lato impianto. Se l’esigenza prevede una doppia temperatura contemporanea lato clima è necessario prevedere un gruppo idraulico di miscela.
 

Is it necessary to include a dehumidification system in radiant panel systems?

During the summer period radiant panels are usually powered at temperatures of 18/23°C because the application of a dehumidification system or similar is recommended in order to correct room humidity and prevent the formation of floor condensation and consequent wall mould.

What is the difference between HORUS and HORUS + ?

The substantial difference between the models HORUS and HORUS+ are the operating limits. Horus allows water production at 60°C to 0°C of external air whereas Horus+ reaches 62°c to –10°C of external air. They also have different ranges of capacity.

Which are the actions actuated by ELFOControl to correct humidity?

ELFO Control makes a count of the dew point on the whole system and constantly makes adjustments to the temperature of the water distributed by the heat pump. In any case, if it does approach dew point, it works on fan coil ventilation or ELFO Fresh and reduces it. If this is not necessary it closes the zone head control.

Is it possible to use a Bus cable other than that specified BELDEN 3105A?

YES as long as it is equivalent.

How may thermostats can be connected to the radiant zone module?

Each radiant zone module can connect a maximum of 6 T or T+UR% thermostats.

Can the boiler module be applied to the heat pump?

Any CLIVET heat pump for residential use already controls any boiler depending on external temperatures through its incorporated electronics. It is obligatory to apply the BOILER module only when a CHILLER is used (only cold unit).

What are the factors of domestic pollution?

When excessive, home insulation - essential to reducing heat loss in the home - causes stale air with the consequent persistence of polluting agents within the home. A number of factors contribute to this pollution, such as radon for example, emissions from materials used for furnishing, emissions from electronic instruments, humidity, and the release of bacteria by persons and pets into the surroundings.

This situation is also associated to possible health risks. Indeed, the scientific community has documented illnesses due to an excessive concentration of volatile organic compounds (VOC)of biological or man-made origin, as well as an increase in allergies, one of the illnesses of our times recognized by the WHO and to which children are particularly exposed. Additionally, factors such as passive smoke and radon (a radioactive gas dangerous in high concentrations) are just as harmful.

Not least important, the environmental micro-climate also affects the general healthiness of the building itself: condensation, caused by stagnation of steam, degrades furnishings, while the presence of mould is often the result of temperature differences and cold walls.
Air re-circulation through an open window is not a solution to the problem, due the presence in the outside air of pollutants and the uncontrolled loss of cool or warm air deriving from such action.

 

The matter is not solved either by using a simple ventilation grid which cannot adjust controlled renewal or limit incoming external pollutants. However, other solutions are available to us which are recommended and effective for the health of the environment in which we live: controlled mechanical ventilation, filtration of outside air and recovery of emitted air which Clivet can supply.

What is the function of a heat pump?

The energy which can be freely obtained from the environment provides about 75%of the energy required by a heat pump. The addition of just 25% of external energy (normally electricity) provides 100% of the needs of the heating system. Energy can be extracted from outside air, from water (groundwater, river, or lake) and from the ground, using heat heat exchangers. This heat then enters in the cycle of the heat pump, where it is brought up to a temperature that meets heating needs.

 

 

 

What is the heat pump's operating principle?

There are four phases in the thermodynamic cycle of the refrigerant fluid in a heat pump: compression, condensation, expansion and evaporation. In the compression phase of the fluid - in a gas state - pressure and temperature increase, absorbing heat. In the next phase, it passes through a condenser and the heat is released to the water or air used as carriers for heating the environments or the domestic hot water. In the third phase, the fluid - now returned to a liquid state - passes through an expansion valve (lamination process) which causes a drop in pressure and temperature. In the fourth and final phase, which is evaporation, it goes into a vaporous state, absorbing energy from the heat source. The energy used is mainly the electricity required to run the compressor, but the system as a whole is capable of providing more energy (in the form of heat) than it consumes.